Quali sono I vantaggi della cottura a bassa temperatura?

Grazie alla cottura a bassa temperatura potrai ottenere i seguenti vantaggi:

  • le proprietà nutritive restano intatte poiché il cibo non entra in contatto con l’acqua di cottura e quindi non c’è dispersione di vitamine e minerali;
  • il calo di peso in cottura è del 20% in meno rispetto una cottura classica, così facendo il risultato finale sarà ancor più ricco in termini di grammatura;
  • i sapori vengono esaltati dal momento che non vi è dispersione di liquidi ed anche il gusto rimane intatto;
  • i colori sono più vivi perché gli alimenti non vanno incontro al processo di ossidazione; In assenza di aria, l’ossigeno non penetra nei cibi così si conserva l’aspetto brillante ed il colore naturale;
  • non essendoci dispersione dei naturali succhi dell’alimento la consistenza risulterà morbida e tenera, specialmente nella carne;
  • basso contenuto calorico grazie all’esclusione dei condimenti; alla cottura degli alimenti basterà aggiungere un filo d’olio EVO o qualche olio profumato per ottenere un esplosione di gusto;
  • la cottura risulterà uniforme non essendoci contatto diretto tra cibo e calore;
  • nessun rischio di bruciare le pietanze all’esterno o di ritrovarsi con la parte centrale cruda perché il roner una volta impostato nel modo corretto mantiene una temperatura costante riducendo al minimo il rischio di sbagliare una cottura come spesso avviene nelle cotture tradizionali soprattutto quando si è alle prime armi;
  • organizzazione questa tipologia di cottura ti permette di potere organizzare i pasti della settimana o le cene tra amici senza doverti mettere in cucina per ore tutti i giorni o acquistare prodotti confezionati, perché puoi prepararli te il giorno in cui sei più libero e una volta che hai il prodotto cotto ti basterà rigenerarli al momento del bisogno .
  • possibilità di programmare la cottura nei tempi morti, ad esempio di notte.

Post correlati

Scrivi un commento